L'ABC della sostenibilità
La strategia per lo sviluppo sostenibile della melicoltura altoatesina

L'ABC della sostenibilità

È ormai da anni che il mondo frutticolo altoatesino si occupa delle tematiche che oggi indichiamo con il termine “sostenibilità”. La ricerca di un equilibrio tra innovazione e tradizione, tra ecologia ed economia e tra perequazione sociale e successo economico, oltre che di una partecipazione comune al successo che sia giusta ed equa, hanno da sempre contraddistinto, in varia misura, il nostro operato. Per questo non siamo in grado di stabilire con precisione da quando l’agricoltura e la frutticoltura si occupano di sostenibilità nello specifico. Possiamo però indicare con esattezza il momento di avvio degli incontri formali e dell’elaborazione organizzata della strategia di sostenibilità che qui presentiamo con la denominazione “sustainapple”. Nell’autunno del 2019 è stato convocato un gruppo eterogeneo e numeroso di stakeholder interni ed esterni allo scopo di approfondire con regolarità il programma e i contenuti delle tematiche relative alla sostenibilità.

Stiamo andando bene?

Stato al 21.10.2021

100
Fase di progettazione
Completato
25
Pianificazione dettagliata
10
Implementazione
Primo campo d'azione

La melicoltura altoatesina, un modello di successo mondiale

ll primo dei tre grandi campi d‘azione della nostra strategia sustainapple riguarda i settori dell’economia, della professionalità e della forza di innovazione dei servizi che offriamo. E teniamo conto anche della solidità delle nostre strutture e dei traguardi finora raggiunti. Perché nell’elaborare la nostra strategia si è sempre ripresentato un dato di fatto, che all’inizio ci ha piuttosto sorpresi.

Dall’esterno, quindi da persone competenti non del luogo, il mondo agricolo altoatesino – e quindi anche la frutticoltura e la melicoltura – è preso come modello per l’innovatività, la professionalità e la sostenibilità, campi nei quali è considerato precursore. Numerosi viaggi-studio di professionisti e di ricercatori si susseguono nel nostro territorio per visitare le nostre aziende-modello e per verificare da vicino come operiamo nei settori della viticoltura, della frutticoltura e della melicoltura. Anche la FAO (Food and Agricultural Organisation delle Nazioni Unite) ci indica come modello LINSA (Learning and Innovation Network for Sustainable Agriculture).

piú [+] meno [-]
Agenda 1.1

Orgogliosi del “modello Alto Adige” di sostenibilità strutturale

Agenda 1.2

Precursori di un’economia circolare sovra-regionale

Agenda 1.3

Usare la nostra forza innovativa per il futuro

Secondo campo d'azione

Un‘alimentazione sana per tutti

L’alimentazione di qualità e la tutela della salute e della vitalità dell’uomo sono al centro del secondo campo d’azione della nostra strategia sustainapple. Nutrire la società in modo sostenibile e con prodotti di qualità, tutelandone così la salute, sono due obiettivi centrali dell‘Agenda ONU 2030 e lo sono anche per noi.

Da secoli la frutta e le mele impreziosiscono la dieta dell’uomo ed è provato che ne promuovono la salute e la vitalità. Il bello della nostra storia è che per produrre le nostre mele le persone lavorano per le persone – in modo onesto, socialmente equo e avendo parte al successo.Perché le nostre mele sono prodotte al 100% da aziende a conduzione familiare, che sono il cuore della frutticoltura altoatesina.

piú [+] meno [-]
Agenda 2.1

Nutrire la società in modo sostenibile e con prodotti di qualità

Agenda 2.2

Le nostre mele promuovono la salute e la vitalità

Agenda 2.3

Le famiglie contadine, il cuore della frutticoltura

Terzo campo d'azione

Il nostro partner? La natura!

Il concetto classico di sostenibilità deriva dal mondo agricolo e forestale. Possiamo utilizare i mezzi di sostentamento e le risorse naturali solo in modo che questi siano in grado di nutrirci sul lungo periodo. “Vivere degli interessi” così recita la parola d’ordine, senza depredare continuamente il capitale di partenza.

O, in altri termini, dal bosco sul lungo periodo si può prelevare solo la quantità di legna che nello stesso periodo può ricrescere. La protezione e la collaborazione con la natura come partner della nostra vita è al centro del terzo, grande, campo d’azione della nostra strategia sustainapple. Ci occupiamo allora di altri, importanti e ulteriori aspetti relativi al clima, all’ambiente, alle risorse naturali, al suolo, all’acqua e alla biodiversità, che ci ricordano la necessità di essere premurosi e rispettosi verso tutte le forme di vita.

piú [+] meno [-]
Agenda 3.1

Frutticoltura alleata del clima

Agenda 3.2

La salute delle piante con la natura come partner

Agenda 3.3

Un concetto riguardoso di natura è la nostra eredità

#sustainapple